Benvenuti!

Il WWF in provincia di Siena è sostenuto da volontari che operano sul territorio promuovendo il programma del WWF Italia ed organizzando attività a maggior valenza locale. Per contatti scrivere a siena@wwf.it, oppure all'indirizzo: Casella Postale 211, P.za Matteotti - 53100 SIENA.

Disponibile copia delle presentazioni al convegno Difendersi dai fiumi o difendere i fiumi? PDF Stampa E-mail
Notizie dal WWF Siena - Comunicazioni ed eventi
Domenica 29 Giugno 2014 22:30

Si riportano qui di seguito le presentazioni dei relatori al convegno "Difendersi dai fiumi, o difendere i fiumi", svoltosi a Siena lo scorso 23 maggio 2014. Le presentazioni sono in formato pdf.

Ultimo aggiornamento Domenica 29 Giugno 2014 22:53
 
Difendersi dai fiumi o difendere i fiumi? PDF Stampa E-mail
Notizie dal WWF Siena - Comunicazioni ed eventi
Domenica 11 Maggio 2014 00:28

Il 23 di maggio 2014 convegno presso l'Accademia dei Fisiocritici di Siena

L'iniziativa è promossa dal WWF Siena e Mosca Club Siena in occasione della Giornata Mondiale della Migrazione dell'Ittiofauna (24 maggio 2014) e nell'ambito della Campagna Liberafiumi in Terre di Siena 2012-2015.

INGRESSO LIBERO

I principali obiettivi del convegno sono:

- rendere disponibili, ai principali soggetti preposti alla gestione degli ambiti fluviali, informazioni scientifiche e tecniche finalizzate ad affrontare le problematiche di assetto idrogeologico minimizzando gli impatti ambientali, o, meglio, riqualificando l'ecosistema;
- indirizzare i suddetti soggetti verso la concretizzazione di tali obiettivi, per cui nel corso del convegno si cercherà di produrre un confronto e un dibattito costruttivo individuando già ipotesi operative di lavoro e di collaborazione fra i soggetti presenti.

PROGRAMMA

9.00 – 9.15 Saluti di benvenuto e presentazione del convegno - Tommaso Addabbo (presidente WWF Siena) e Maurizio Bacci (ingegnere ambientale, WWF Italia)

SESSIONE 1: INQUADRAMENTO, PROGRAMMAZIONE, METODI E STRUMENTI

9.15 – 9.45 L'approccio della riqualificazione fluviale alla pianificazione e gestione del rischio idraulico e della conservazione ecologica - Laura Leone (biologa, referente Toscana del CIRF - Centro Italiano per la Riqualificazione Fluviale)

9.45 – 10.15 I Contratti di Fiume quale strumento di governance dei corsi d'acqua: principi, esperienze e prospettive applicative - Giancarlo Gusmaroli (ingegnere ambientale, esperto di governance e riqualificazione fluviale)

10.15 – 11.00 La nuova legge regionale 79/2012 in materia di consorzi di bonifica (aspetti salienti; effetti applicativi gestionali; evoluzione del ruolo dei consorzi di bonifica per la gestione ambientale) - Annarita Lorenzini (Settore Difesa del Suolo Regione Toscana) - Marco Bottino (presidente URBAT, Unione Regionale Consorzi di Bonifica)

11.00 – 11.15 PAUSA CAFFÈ

11.15 – 12.00 - La gestione e la manutenzione dei corsi d'acqua in due territori differenti: esigenze e approcci. Proposte di gestione condivisa di alcuni tratti fluviali pilota - Fabio Bellacchi e Roberto Benvenuto, (presidente e direttore Consorzio Bonifica Toscana Sud) - Francesco Piragino (direttore Consorzio Bonifica Medio Valdarno)

12.00 – 12.30 I Contratti di Gestione Territoriale, con particolare riferimento applicativo ai corsi d'acqua - Lucia Rocchi (ricercatrice, Dip. di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali - Università di Perugia)

12.30 – 13.00 Rinaturalizzazione e buono stato ecologico dei corsi d'acqua; la campagna WWF Liberafiumi - Andrea Agapito (biologo, responsabile settore acque WWF Italia)

13.00 – 14.20 PRANZO A BUFFET BIO EQUOSOLIDALE


SESSIONE 2: TEMATICHE TECNICO-AMBIENTALI

14.20 – 14.50 La gestione dei corsi d'acqua in rapporto con la tutela e la conservazione del paesaggio - Sara Giacomozzi (architetto paesaggista, spin off Università di Firenze)

14.50 – 15.20 Gestione e manutenzione dei corsi d'acqua in rapporto con la tutela della fauna acquatica - Sandro Piazzini (zoologo, ricercatore Dip. di Scienze Fisiche, della Terra e dell'Ambiente - Università di Siena)

15.20 – 16.00 L'assetto e la gestione della vegetazione fluviale in rapporto con le condizioni idrauliche e geomorfologiche - Federico Preti (ingegnere, Professore associato Dipartimento di Gestione Sistemi Agrari, Alimentari e Forestali - Università di Firenze)

16.00 – 16.30 Conservazione ecosistemica, pianificazione e gestione degli interventi sulla vegetazione alluvionale: esempi relativi al sud-est della Francia - Paolo Varese (naturalista e tecnico forestale, segreteria tecnica CIRF), Jörg Schleicher (Ecomed sarl, Lyon - F)

16.30 – 17.00 Fasce tampone e riqualificazione dei corsi idrici minori: esperienze nel bacino scolante della laguna di Venezia - Bruna Gumiero (biologa, docente Scuola di Scienze - Università di Bologna)

17.00 – 17.15 Costruire nuovi habitat nelle casse di espansione, una collaborazione in atto fra WWF e consorzi di bonifica - Carlo Scoccianti (biologo, WWF Toscana)

17.15 – 18.00 Dibattito, interventi e conclusioni

Moderatore e coordinatore scientifico del convegno: Maurizio Bacci – WWF Italia


SESSIONE POSTER

La campagna Liberafiumi sarà presentata con una sessione poster fruibile durante tutta la giornata


PER CONTATTI E INFORMAZIONI

Associazione WWF Siena, STL Provinciale del WWF Italia – siena@wwf.it – 328 90 49732

Associazione Mosca Club Siena – segreteria@moscaclubsiena.it – 333 85 09 079

Ultimo aggiornamento Sabato 24 Maggio 2014 09:03
 

Lo scopo finale del WWF è fermare e far regredire il degrado dell'ambiente naturale del nostro pianeta e contribuire a costruire un futuro in cui l'umanità possa vivere in armonia con la natura.

Il WWF Italia è un ente morale riconosciuto con D.P.R. n.493 del 4.4.74.

Schedario Anagrafe Naz.le Ricerche N. H 1890ADZ.

O.N.G. idoneità riconosciuta con D.M. 2005/337/000950/5 del 9.2.2005 – ONLUS di diritto