Il WWF Siena

Contenuti

Il WWF in rete

Sostieni la marcia
STOP PESTICIDI, SÌ al BIOLOGICO
14 aprile 2019 - ore 14.00
Radda in Chianti
Gaiole in Chianti

WWF Siena

STRUTTURA TERRITORIALE PROVINCIALE DEL WWF ITALIA

Iscritta nel registro regionale del volontariato con decreto Presidente Prov. di Siena Nr. 43/2012
C.F. 92058890523 - Email: siena@wwf.it - PEC: wwfsiena@pec.it

bg_008.jpg

Da mercoledì, 05 ottobre 2011 a domenica, 06 novembre 2011 110 appuntamenti delle biblioteche di Redos, Rete documentaria e bibliotecaria senese, in collaborazione con il WWF Siena.

Sono 110 gli appuntamenti di Green Library che le biblioteche di Redos, la Rete documentaria e bibliotecaria senese, hanno organizzato nel mese di ottobre. Da molti anni la Regione Toscana promuove una campagna per la diffusione della lettura nel mese di ottobre e le biblioteche della Provincia di Siena rispondono sempre con entusiasmo e creatività. Il tema scelto per il 2011 è Green Library, le biblioteche sono piene di natura. Gli appuntamenti, tutti per bambini, prevedono laboratori sul riciclo, sulle energie alternative, sullo studio dei boschi e degli animali, sulla biodiversità, sull’ecologia. La sinergia e la collaborazione con il gruppo Giunti editore e con il WWF Siena ha permesso la realizzazione del grande numero di iniziative che coinvolgerà le biblioteche della provincia da Colle di Val d’Elsa fino a Cetona, passando naturalmente per Siena e comprendendo Monticiano, Castiglione d’Orcia, Abbadia San Salvatore, Monteroni d’Arbia, Castelnuovo Berardenga, Sinalunga, Torrita, Montepulciano, Chiusi, Monteriggioni, Castellina e Gaiole in Chianti. “Il grande numero di laboratori organizzati dalle nostre biblioteche e la vitalità della nostra rete è davvero motivo di orgoglio e di stimolo a fare sempre di più e meglio”, ha commentato Luciano Borghi, responsabile della rete e della biblioteca centro rete, la Biblioteca comunale degli Intronati di Siena: “in un periodo così difficile per le amministrazioni locali per il reperimento di risorse economiche, l’investire in cultura e nella promozione della lettura è di sicuro l’antidoto giusto e il mezzo per la formazione delle nuove generazioni di cittadini autonomi, coscienti e liberi”. Attraverso queste iniziative i bambini, ma non solo loro, avranno la possibilità sia di prendere parte ai laboratori che ogni biblioteca ospiterà, sia di conoscere o perfezionare le proprie conoscenze grazie a tutti i servizi delle biblioteche pubbliche comunali: il servizio di prestito di libri e dvd gratuito, la navigazione in internet gratuita, il servizio di consulenza, quello del prestito interbibliotecario, e l’uso delle sale delle biblioteche come luoghi di studio, svago e socializzazione.

Per conoscere tutti gli appuntamenti potete visitare questa pagina