Il WWF Siena

Contenuti

Il WWF in rete

Sostieni la marcia
STOP PESTICIDI, SÌ al BIOLOGICO
14 aprile 2019 - ore 14.00
Radda in Chianti
Gaiole in Chianti

WWF Siena

STRUTTURA TERRITORIALE PROVINCIALE DEL WWF ITALIA

Iscritta nel registro regionale del volontariato con decreto Presidente Prov. di Siena Nr. 43/2012
C.F. 92058890523 - Email: siena@wwf.it - PEC: wwfsiena@pec.it

bg_002.jpg

Il piccolo animale si è già involato con gli altri della nidiata

Il WWF Siena segnala il ritrovamento di una rara rondine albina in una nidiata rinvenuta nei pressi di Pianella. L'albinismo è una particolare anomalia ereditaria della pigmentazione che così come nell'uomo può riscontrarsi anche negli animali. A parte il colore del suo piumaggio, la rondine è perfettamente sana e si è già involata con le sue compagne dando la caccia a migliaia di insetti nocivi come mosche e zanzare, di cui le rondini sono fenomenali sterminatrici.

La rondine, da sempre simbolo di primavera e vita nella nostra cultura, ha fortemente risentito delle alterazioni ambientali degli ultimi decenni. Si stima che la popolazione sia oggi ridotta di quasi la metà rispetto agli anni '60 a causa di vari fattori come l'intensificazione dell'agricoltura, che ha eliminato siepi, fossi e prati che fornivano alle rondini i terreni di caccia preferiti, l'uso di pesticidi, fitofarmaci o disinfestanti che colpiscono le rondini direttamente o attraverso l'eliminazione degli insetti di cui si nutrono, per arrivare alla ristrutturazione di molti casali rurali (in particolare le stalle e la loro sterilizzazione) che ha sottratto alle rondini tanti luoghi di nidificazione.

Il WWF ricorda che oggi si può fare molto per aiutare questi preziosi ed utili animali, evitando la distruzione dei nidi, istallando nidi artificiali, preservando alcuni pertugi nelle ristrutturazioni rurali ed adottando tecniche di gestione agricola più rispettose dell'ambiente.

Per altre info: http://www.lipu.it/rondini/

(foto: Cata Gerini)